WARAKU

Pagina 3 L'Hachiken

 

L'Hachiken (“Otto spade”) è simile all'Hachiriki solo che viene praticato utilizzando un bokken o spada di legno. Il bokken è usato come le mani nell'Hachiriki, come una guida per i movimenti di tutto il corpo e, una volta che venisse tolto dalle mani, queste si troverebbero nella posizione dell'Hachiriki. Il bokken è anche una rappresentazione visiva del movimento dell'energia e del protendersi dell'energia oltre il corpo. Viene anche utilizzato nella pratica in coppia in modo da evitare il contatto fisico. Esercitandosi con un compagno, anche se non vi sono cattive intenzioni, a volte un contatto fisico violento può produrre emozioni negative fra le due persone. Con un bokken l'energia che viene trasmessa passa attraverso un oggetto esterno collegato al corpo in modo da non provocare emozioni negative tra le persone.

 
   

 

II Chinkon

 

Il Chinkon è uno stato di calma e rilassatezza ma anche di vigile concentrazione. La consapevolezza è all'interno e all'esterno del corpo contemporaneamente. All'interno del corpo rallenta il battito del cuore, la temperatura del corpo rimane immutata e la sensazione del corpo fisico è amplificata. Contemporaneamente, poiché la mente è calma, anche le forze esterne si avvertono meglio. Specialmente se gli occhi sono chiusi, gli altri sensi come l'udito e l'olfatto diventano più sensibili. Se ci sono altre persone la loro presenza può essere avvertita meglio, così come i movimenti dell'aria. Il Chinkon è anche uno stato che rende più facile la comunicazione con il soprannaturale grazie alla consapevolezza interna ed esterna ed allo stato di vigile calma.

 
  < INDIETRO